Skip to main content

I video aziendali per i tuoi canali social media

By Dicembre 2, 2020Dicembre 7th, 2020Brand journalism, Social media, Storytelling, Video

Video aziendali per social media

Raccontare la tua azienda con i social video

In un’epoca di digitalizzazione e velocizzazione dei processi e delle informazioni, anche la comunicazione aziendale si sta muovendo velocemente verso un cambiamento inarrestabile. Visibilità e facilità di accesso sono fattori che non possono essere ignorati quando si parla di promozione della tua azienda e dei suoi progetti. Per questo è fondamentale trovare una modalità comunicativa che sia rapida e fruibile, sempre senza comprometterne l’efficacia. A questo punto, la domanda da porsi è una sola: qual è il mezzo migliore? I video aziendali!

Perché il video aziendale funzionano bene?

Secondo molti studi che prendono in esame strategie di marketing differenti, l’utilizzo di materiale audiovisivo può dare un contributo estremamente positivo al raggiungimento degli obiettivi. Alcune delle ragioni sono:

  • l’utente rimane più facilmente focalizzato sul tema quando sia la vista che l’udito sono stimolati contemporaneamente, con risultati in termini di attenzione che superano abbondantemente il 50% in più rispetto a testi scritti e registrazioni audio;
  • a parità di informazioni da veicolare e tempo disponibile, un video offre un rapporto migliore e aumenta il coinvolgimento dell’utente;
  • è un contenuto che crea più interesse e, per questa ragione, l’utente tende a partecipare attivamente con reazioni e commenti;
  • rispetto a testi e audio, i contenuti video si adattano più facilmente ad un uso che sia funzionale anche su piattaforme diverse, soprattutto per quanto riguarda la condivisione sui social network.

Business moderno con i social video

La condivisione di video tecnici e descrittivi sui social network potrebbe sembrarti una forzatura: fra migliaia e migliaia di video divertenti, animali buffi e storie strappalacrime, perché una persona dovrebbe soffermarsi su questo tipo di contenuto così specifico?
Nonostante nei primi anni successivi alla loro creazione siano stati denigrati e considerati troppo poco formali e quindi sinonimo di un’immagine poco professionale, i social network si sono distinti nel tempo come aggregatori di interessi molto differenti, soprattutto per quanto riguarda il B2B: l’interazione fra aziende ha trovato una nuova via per il contatto iniziale fra le diverse realtà del mondo del business, facilitando e migliorando la comunicazione fra aziende e professionisti dello stesso settore. Naturalmente non è semplicemente condividendo contenuti che riuscirai ad ottenere risultati in termini di visibilità, soprattutto in un mondo caratterizzato da un alto livello di contenuto tecnico come può essere quello dei materiali compositi: la scelta stilistica e la preparazione di uno storytelling adeguato è fondamentale per raccontare la tua azienda e mettere in evidenza la specificità dei suoi prodotti.

Valorizza il lato umano

L’obiettivo fondamentale è quello di instaurare un rapporto con chi guarda i tuoi contenuti: per soddisfare questa esigenza, le video interviste sono una soluzione che negli ultimi anni si è rivelata molto efficace e di successo. Si sa che le aziende sono anche e soprattutto le persone che ne fanno parte. Per questo, è fondamentale scegliere con accuratezza le figure da intervistare: la loro preparazione e capacità di comunicare verbalmente e non verbalmente la mission aziendale creerà un senso di fiducia, rispettabilità e professionalità, valori che stanno alla base del successo delle più importanti aziende del mondo dei composites.

Chi scegliere per le interviste?

Metterti in prima linea scegliendo di essere protagonista dell’intervista è un valore aggiunto: la percezione di veridicità dei contenuti è più forte quando il racconto della storia dell’azienda e dei suoi progetti è presentato direttamente dal volto e dalla voce di chi è a capo di quella squadra. Per la presentazione dei prodotti, invece, è utile scegliere una figura esperta, che sappia entrare nei tecnicismi della progettazione e delle lavorazioni che stanno dietro al prodotto specifico. Avvalersi della collaborazione di figure esterne, che siano professionisti o rappresentanti di aziende partner o già clienti, può dare un’ulteriore spinta in termini di fiducia e credibilità delle informazioni e dei prodotti presentati.

Parla la lingua del tuo pubblico

I video aziendali devono sempre tenere conto anche della localizzazione geografica degli utenti che vorrai raggiungere: nel caso in cui vorrai rivolgerti ad un mercato limitato ad un paese specifico, sarà sufficiente proporre contenuti nella lingua locale; se invece vuoi proporti al mercato globale e coinvolgere il più alto numero di potenziali nuovi clienti, è fondamentale utilizzare la lingua inglese, con particolare attenzione all’utilizzo dei termini tecnici corretti, oltre ad un ritmo adeguato evitando esitazioni. Utilizzare sottotitoli, anche multilingue, può essere una soluzione nel caso in cui non sia possibile registrare in lingua o se la pronuncia risulta essere difficile da comprendere.

Fai-da-te? Meglio scegliere un videomaker

Un altro aspetto che non dovrai sottovalutare è quello relativo alla produzione dei tuoi video tecnico/descrittivi: nessuno ti impedisce di girare un video autonomamente, utilizzando devices personali come il tuo smartphone o il tuo tablet, diffondendo i contenuti della tua azienda seguendo il tuo stile personale. Facile da capire come questo tipo di approccio possa avere molti lati negativi, una modalità che potrebbe addirittura essere controproducente. Affidarsi ad un’agenzia che abbia un’esperienza consolidata e strutture professionali è senza dubbio la scelta migliore. Una regia ben studiata e l’utilizzo di strumentazione di alto livello e degna del compito, testi scritti in modo da aumentare l’incisività della comunicazione e facilitare la comprensione dei concetti, un montaggio delle immagini che sappia equilibrare il lato umano dell’azienda e trasmettere le peculiarità tecniche dei singoli prodotti: queste sono le caratteristiche che un video aziendale può acquisire se deciderai di affidarlo a professionisti che, oltre ad essere esperti di comunicazione, sono riconosciuti per la loro preparazione nella promozione di aziende impegnate nel settore dei materiali compositi. Ti accorgerai fin dalle fasi preliminari della consulenza di quanti fattori sottovalutato, o addirittura nemmeno preso in considerazione, decidendo di proporre materiale “fatto in casa”.

Inizia a crescere insieme alla tua azienda con un social video che esprima al meglio la personalità della tua azienda. Ben presto, apprezzamenti e condivisioni ti aiuteranno a ritagliare per te e la tua azienda nuovi spazi nel settore, aprendo opportunità di business in modo più semplice rispetto alle tecniche tradizionali.

Close Menu